Giardino eliso 2018

Faccio vibrare gli alberi dipinti solo con colature di resine , modificando miei quadri degli anni passati, diventando così, Giardini elisi.

In questo processo c’è sempre un recupero di “storia”, ma ho ulteriormente tolto il superfluo per tendere all’essenza del pensiero che voglio trasmettere: AMORE.