Sculture Prime dal 1978

“Donna al sole” è la prima scultura dell’artista, quando ancora frequentava l’Istituto d’Arte.

Il vaso di ceramica con pittura liberty risale a prima degli anni ’80, ma Luigina l’ha modificato nel 2005: rompendolo e colmandolo di poliuretano espanso colorato con i 7 colori, nel ciclo “Tutto meno che nero”.

L’opera “I colori in movimento”, in cui lo spettatore è invitato a far girare velocemente la ruota, riassume il desiderio dell’artista di far immaginare una scia di “arcobaleno”.

“Il bosco” sono opere del 2004 che anticipano “Il Giardino dell’Eden” che arriverà dieci anni dopo.